08:06 20 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 04
Seguici su

Ferme la Denso di Poirino e la M4U di Busano, nel torinese. Per i sindacati si tratta della conferma che le misure di sicurezza non sono sufficienti.

Scatta l'allarme coronavirus sui luoghi di lavoro. Due fabbriche del torinese sospenderanno l'attività produttiva dopo che alcuni operai sono stati trovati positivi al coronavirus e si impone la necessità di sanificare i locali dei reparti di fabbrica. Ieri, dopo l'annuncio delle ulteriori restrizioni, gli operai avevano manifestato il proprio malumore e, in alcune località, erano scesi spontaneamente in sciopero per chiedere la sospensione delle linee di produzione. Dal canto loro i sindacati hanno chiesto con un comunicato congiunto di fermare l'attività degli stabilimenti sino al 22 marzo. 

A chiudere adesso sarà la Denso di Poirino, uno stabilimento con 1.400 dipendenti, dopo che due dipendenti sono risultati positivi al Sars-Cov-2. L'esito del test, giunto nella serata di ieri, ha obbligato la società leader nella climatizzazione delle auto, a sospendere la produzione per la sanificazione.

"L'azienda aveva messo in atto tutte le misure di sicurezza, bisogna darne atto , questa è la dimostrazione che non basta", ha detto Gianni Mannori della Fiom. 

Nei giorni scorsi i lavoratori avevano segnalato all'interno dello stabilimento soggetti con febbre o provenienti dalle zone rosse, manifestando preoccupazione e la necessità di sospendere l'attività lavorativa. 

 

Chiude anche la M4U di Busano, azienda di componentistica meccanica di precisione nel settore automobilistico, ferroviario e terrestre. Gli 80 dipendenti resteranno a casa sino a lunedì in seguito al risultato positivo di un collega a casa da giorni con sintomi simil-influenzali. 

Si procederà alla sanificazione e in particolare della postazione di lavoro del dipendente. La decisione di chiudere è avvenuta su iniziativa della società.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
Tags:
Torino, fabbrica, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook