11:22 08 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 50
Seguici su

Il paziente 1 di Codogno migliora ed è ora in sub intensiva, respira da solo e il primario del reparto di Pavia spera possa tornare a casa dalla moglie che partorirà a giorni.

Quello che tutti noi abbiamo imparato a conoscere come il paziente 1, ovvero Mattia di 38 anni che ha involontariamente fatto sapere all’Italia che il nuovo coronavirus era già tra noi senza che ce ne fossimo resi conto, è ora fuori pericolo.

Respira autonomamente ed ha bisogno solo di un po’ di ossigeno. Il professore Francesco Mojoli, responsabile di Terapia intensiva al Policlinico San Matteo di Pavia dove l’uomo è in cura, spera di poterlo dimettere quanto prima affinché possa tornare a casa dalla moglie che dovrebbe partorire a giorni.

Il professor Mojoli lo ha rivelato durante la trasmissione televisiva ‘L’Aria che tira’ su La7.

Un recupero difficile ma possibile

Il paziente 1 era arrivato presso l’ospedale di Pavia da Codogno in condizioni “estremamente gravi”, racconta il primario della terapia intensiva.

Ricordiamo tutti quei momenti drammatici, in cui il 38enne si trovava in prognosi riservata, con la moglie trasferita all’ospedale Sacco in isolamento e molti altri medici e infermieri contagiati, l’ospedale di Codogno isolato dal resto del mondo.

Adesso Mattia è in sub intensiva de-connesso dal ventilatore. La sub intensiva, spiega il primario, non esisteva ed è stata creata in questi giorni di emergenza per poter dividere i casi più gravi da quelli meno gravi.

Decisioni tra chi vive e chi muore

Ieri la Società degli anestesisti e dei rianimatori ha divulgato un vademecum rivolto a tali medici, una sorta di guida che consiglia di decidere in caso di estreme emergenze di far vivere chi ha più chance di vita.

Una situazione che il nuovo decreto ‘Io resto a casa’ vuole scongiurare, perché porre un medico davanti una tale decisione etica, è una grave responsabilità che gli italiani possono evitare di far ricadere su di loro.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)

Correlati:

Coronavirus Italia, medici decideranno chi sopravvive
Coronavirus, Austria chiude frontiere a persone in arrivo dall'Italia "senza certificato medico"
Governo spagnolo sospende i collegamenti aerei diretti con l'Italia per coronavirus
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook