01:19 08 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 42
Seguici su

Il Gruppo Armani dona 1,25 milioni di euro agli ospedali maggiormente impegnati nella lotta al nuovo coronavirus e alla Protezione civile italiana. Cresce la solidarietà delle imprese italiane.

Lo stilista italiano Giorgio Armani ha fatto sapere che donerà 1,25 milioni di euro agli ospedali Luigi Sacco di Milano, San Raffaele e all’Istituto dei tumori di Milano, oltre al Lazzaro Spallanzani di Roma per supportare le loro attività di ricerca e di assistenza ai malati. La donazione è rivolta anche alle attività della Protezione civile italiana.

A darne notizia lo stesso gruppo Armani in una nota.

Si moltiplicano le donazioni a sostegno degli ospedali e dell’Italia

Quella del gruppo Armani è solo l’ultima delle generose donazioni che le imprese italiane stanno effettuando, in questi giorni, a favore degli ospedali e più in generale degli italiani.

Esselunga, la nota catena di supermercati, ha donato agli ospedali 2 milioni di euro e fornisce agli over65 la spesa a domicilio gratis fino a Pasqua. Ma anche i suoi dipendenti riceveranno un premio, 150 euro in più in busta paga per l’impegno di queste settimane.

Il gruppo bancario Intesa Sanpaolo ha superato tutti con una donazione da 100 milioni di euro a favore delle strutture sanitarie e di loro progetti specifici. Mentre per i clienti business ci sono 5 miliardi di euro di fondi, a disposizione anche per chi non ha tutti i requisiti di finanziabilità necessari. Un aiuto particolare al settore imprenditoriale italiano, per consentire loro di pagare i dipendenti e i fornitori.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)

Correlati:

Coronavirus: Francia vieta raduni e manifestazioni di oltre 1.000 persone
Direttore Oms elogia l'Italia per i "passi coraggiosi" nella lotta contro il coronavirus
La Nazionale vestirà Giorgio Armani
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook