16:53 28 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
321
Seguici su

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala commenta il nuovo decreto del Governo e gli ricorda che la Lombardia è il cuore e motore economico del Paese, fermarlo significherebbe l'arresto cardiaco dell'Italia.

Giuseppe Sala parla di rispetto delle regole e conferma che si atterrà alle normative emanate dal Governo, ma non può fare a meno di porre in evidenza il suo pensiero.

“Ovvio che siamo in emergenza sanitaria, – dice Sala – ma il blocco di un quarto del Paese (che però in termini economici vale tre quarti) produrrà danni incalcolabili alle famiglie italiane. Non per qualche settimana, ma per un lungo periodo. Non è una questione di PIL, ma di reddito familiare. Di chi perderà il lavoro, di chi è già in difficoltà e vedrà peggiorare la sua situazione”.

Una risposta rapida dal Governo: iniettare liquidità

Sala chiede che il Governo risponda con rapidità sul fronte economico, chiede un intervento “che non si risolva in misure fiscali ma che preveda forti iniezioni di liquidità”.

Ed aggiunge:

“Sono già pronto per lavorarci con tutte le Istituzioni. Si vive sempre giorno per giorno, ma una comunità che non riesce a guardare avanti è persa. Serve un grande investimento finanziario per supportare un territorio che traina l’Italia da decine di anni”.

La polemica di Sala e la richiesta di chiarezza

“E infine una piccola ma doverosa questione di merito. Milano, piaccia o no, è il cuore del Paese. Stamattina ho ascoltato il Presidente del Consiglio lamentarsi della fuga di notizie. Non va bene, infatti, che il Sindaco e il Prefetto di Milano sappiano di queste norme dai media”.

Ciò che manca per Sala, e anche altri sindaci lo hanno scritto questa mattina, è la chiarezza sul Dpcm.

“Detto tutto ciò garantisco il mio massimo impegno per far sì che le decisioni prese trovino la migliore applicazione possibile, sapendo che non sono ancora sufficientemente chiare e che lo dovranno diventare in fretta. Servirà tanto, tanto buon senso. Di chi governa e dei singoli cittadini”.

L’invito di Sala ai cittadini

Sala ha aperto il suo lungo post con un invito ai cittadini a fare la loro parte. Un invito pacato e caldo per affrontare insieme l’emergenza sanitaria ed economica.

“Per cui il mio invito, semplicemente, è di stare in casa il più possibile. Diamo una dimostrazione di realismo e di buon senso. Solo se saremo uniti e non minimizzeremo la situazione potremo superare questo momento difficile. Spieghiamolo bene ai nostri figli, prendiamoci cura degli anziani”.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)

Correlati:

Direttore Oms elogia l'Italia per i "passi coraggiosi" nella lotta contro il coronavirus
Coronavirus, in Cina 0 contagi fuori da Wuhan in 24 ore: è la prima volta
Coronavirus, Iran Air sospende tutti i voli verso l'Europa
Tags:
Giuseppe Sala, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook