07:42 05 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
105
Seguici su

L'uomo, un cinquantenne di Vò Euganeo, stanco di rimanere in quarantena è fuggito dal paese ed è andato a sciare. In seguito è tuttavia caduto rompendosi un femore, così le autorità hanno scoperto che aveva violato il provvedimento ufficiale di quarantena, nonostante sia poi risultato negativo al Coronavirus.

Il protagonista della vicenda è un cittadino di Vo' Euganeo, un uomo di 50 anni che, stanco di rimanere chiuso in casa per la quarantena ha deciso di fuggire per andare a sciare in Trentino.

A causa di una rottura del femore tuttavia, avvenuta mentre l'uomo si trovava sulla pista da sci, quest'ultimo è stato scoperto dalle autorità, mentre si trovava negli ospedali di Cavalese e Trento, le quali lo hanno accusato di violazione di provvedimento ufficiale. L'uomo è comunque risultato poi negativo al test per il Coronavirus, anche se questo non elude il fatto di aver violato la quarantena.

A riportare la notizia è L'Adige che spiega che probabilmente nessuno si sarebbe accorto della sua fuga se non si fosse fatto male. Dopo i primi accertamenti il 50enne è stato portato a Trento perché necessitava con urgenza un intervento.

Non si tratta, dall'inizio dell'epidemia del virus, del primo o dell'ultimo caso di tentativo di fuga dalla quarantena. Fortunatamente in questo caso si è trattato di un individuo risultato poi negativo al test, ma non è andata così per un uomo di 71 anni di Casnigo nella Bergamasca. Quest'ultimo, che si trovava in isolamento nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Sant'Anna di Como perché positivo al Coronavirus, dopo un controllo dove avevano visto un miglioramento delle sue condizioni ha deciso di chiamare un taxi e tornare a casa sua. L'uomo è stato denunciato.

Secondo l'ultimo aggiornamento disponibile, attualmente in Italia il numero dei casi di Coronavirus è salito a oltre 3mila. Il numero dei deceduti cresce a 107 mentre i guariti, secondo quanto comunicato dalla Protezione Civile, sono 276. Si attende la conferenza della Protezione Civile per ulteriori aggiornamenti.

 

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook