16:43 08 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
486
Seguici su

Per Salvini l'epidemia coronavirus metterà alla prova l'Unione, la sua capacità di affrontare emergenze sanitarie e economiche. "Vedremo se varrà la pena stare o no in Europa", ha detto il leader leghista.

L'Europa dovrà dimostrarsi capace di gestire l'emergenza coronavirus, di adattare e allentare i suoi vincoli, non è accettabile un no da Bruxelles. Lo ha detto Matteo Salvini intervistato dal quotidiano spagnolo El Pais. 

"Questa emergenza virus sarà un test per l'Europa - osserva il leader leghista - se la Commissione Europea, l'Unione europea avrà 'intelligenza di allargare, aprire, ridiscutere i vincoli, vuol dire che ha senso rimanere in questa comunità. Se anche a fronte di questa emergenza sanitaria ed economica da Bruxelles arrivasse un 'no, no, no...', noi proviamo fino in fondo, poi però non si può morire di burocrazia europea".

"Rispetto a tre anni fa, avevamo 5 europarlamentari, adesso ne abbiamo 28, stiamo lavorando per cambiare le regole da dentro. Che però l'Europa così non funzioni lo pensavo allora e lo penso assolutamente tuttoggi", conclude il leader leghista.

Le critiche al governo 

Matteo Salvini punta il dito contro il governo, accusandolo di "non essere in grado di gestire la normalità né tanto meno l'emergenza". Secondo il leader leghista l'esecutivo avrebbe sottovalutato sin dall'inizio il rischio coronavirus, non adottando le misure adeguate per contrastare diffusione e contagi. 

In particolare, il governo "non ha ritenuto necessario intervenire con controlli e blocchi. Ciò avrebbe impedito la diffusione del contagio. Inoltre, le misure economiche approvate sono nulle", ha dichiarato Salvini.

Adesso la diffusione dei contagi diventa una minaccia per le attività economiche del Paese.

"Le aziende stimano il dato necessario per rilanciare l'economia a circa 50.000 milioni di euro. Ogni punto del Pil è di 18 miliardi di euro. E se la stima è un calo del 2 per cento, significa che abbiamo bisogno di almeno 36 miliardi euro”.

Sulle limitazioni agli italiani all'estero, Salvini ha detto che ogni stato ha il diritto di controllare i propri confini per tutelare il diritto alla salute dei propri cittadini, ma "è curioso che l'Italia abbia dovuto accogliere tutte le persone fino a 10 giorni fa e ora alcuni paesi africani vietino l'ingresso di cittadini italiani o, peggio, di beni”. 
Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
Tags:
Matteo Salvini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook