08:33 10 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
146
Seguici su

Un uomo di 71 anni, che si trovava in isolamento al reparto malattie infettive dell'ospedale di Como perché risultato positivo al Coronavirus, è fuggito dalla struttura chiamando un taxi perché si sentiva meglio.

Un uomo di 71 anni è fuggito dall'ospedale Sant'Anna di Como dove si trovava, in isolamento al reparto malattie infettive, perché positivo al Coronavirus. Una volta che il paziente si è sentito meglio ha deciso di chiamare un taxi e tornare a casa, a Casnigo nella Bergamasca.

Il fatto è accaduto lunedì, dopo il controllo del mattino effettuato dai medici. Una volta accortisi della scomparsa del paziente, l'ospedale ha allertato i Carabinieri denunciando l'uomo. Nel frattempo il tassista che ha accompagnato il paziente alla propria dimora si è messo in auto quarantena.

I militari di Bergamo sono andati nell'abitazione del paziente e lo hanno denunciato per inosservanza ai provvedimenti dell'autorità. Il tassista che, ignaro, lo ha accompagnato a casa, ha deciso di mettersi in auto quarantena e sta valutando di denunciarlo

Prima di quest'uomo, positivo al Coronavirus, abbiamo avuto un'altra denuncia in Italia, a Genova, contro una donna che fingeva di essere positiva al Coronavirus per evitare una multa.

Nel frattempo, secondo quanto affermato dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli, in Italia le persone contagiate dal coronavirus considerate ancora malate raggiungono i 1.835 casi, mentre il numero delle vittime è cresciuto a 52. Il numero dei guariti in Italia è cresciuto nelle ultime ore di 66 persone attestando così a 149.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook