19:32 12 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
865
Seguici su

Il ministro degli Esteri punta il dito contro le fake news sull'epidemia diffuse dalla stampa, che hanno dato un'immagine errata dell'Italia all'estero, e annuncia misure contro i blocchi per gli italiani.

"Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha usato una frase semplice per tranquillizzare gli americani: no panic. Noi sembriamo l’aereo più pazzo del mondo: panic, panic, panic". Lo ha detto il ministro degli Esteri commentando la situazione italiana e le restrizione che all'estero alcuni paesi hanno adottato nei confronti di viaggiatori provenienti dal Belpaese. 

"La diffusione di fake news ha fatto del male al Paese. Sono state messe in giro notizie distorte che hanno fatto il giro del mondo in poco tempo. Anche per questo il consiglio dei ministri ha approvato un piano per diffondere notizie corrette e dati reali all’estero", ha osservato Di Maio, puntando il dito contro la sovraesposizione mediatica, responsabile della psicosi sia nel paese che fuori.

Sono o 17 i paesi che hanno sbarrato i confini ai viaggiatori provenienti dall'Italia, mentre decine di compagnie aeree hanno rivisto il loro piano voli per l'Italia. "Di fronte a forzature o blocchi insensati, sia chiaro, risponderemo, perché l’Italia è un Paese che merita ed esige rispetto, così come ogni singolo italiano", ha puntualizzato il ministro.

 

"Alla Farnesina ci siamo attivati - prosegue - per far ritirare blocchi che riteniamo ingiustificati". Inoltre il ministero degli Esteri ha voluto fortemente che il tema delle chiusure verso l’Italia sia messo nell'agenda del prossimo Consiglio Affari Esteri.

Misure a sostegno dell'economia

L'attenzione del governo è rivolta anche al sostegno delle attività produttive all'interno delle zone rosse e dei settori "contagiati" dal panico da coronavirus, in particolare turismo e export. 

"Stiamo mettendo in campo strumenti e iniziative che mirano a salvaguardare le imprese e il settore turistico. Per oggi ho convocato una riunione straordinaria sull’export al ministero degli Affari Esteri. Sul tavolo metteremo più di 600 milioni di euro a sostegno delle imprese. Soldi che serviranno a elaborare una nuova strategia per rilanciare il made in Italy nel mondo. La priorità è sostenere la nostra economia".

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
Tags:
Luigi Di Maio, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook