19:30 12 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
20294
Seguici su

L'hashtag #iostocolcarabiniere si diffonde su Twitter a sostegno del carabiniere di 23 anni che ha ucciso un ragazzo di 15 anni mentre tentava una rapina a Napoli a suo danno.

L’hashtag #iostocolcarabiniere è stato rilanciato a favore del carabiniere di 23 anni che la sera tra sabato e domenica ha sparato ad un ragazzo di 15 anni che tentava di rapinargli il rolex mentre era in compagnia della fidanzata. Il 15enne era armato di una pistola che puntava alla tempia del carabiniere secondo le prime ricostruzioni e che solo dopo si è rivelata essere una copia di una Beretta.

#iostocolcarabiniere

Sono ormai migliaia i tweet con l’hashtag #iostocolcarabiniere che appoggiano, approvano l’azione del carabiniere e in alcuni casi esagerano e vilipendiano il nome del giovane di 15 anni.

Ed ancora si legge:

Uno degli utenti si è espresso contro il padre del ragazzo che in precedenza aveva difeso il figlio:

​Ma c’è anche chi la pensa diversamente e scrive:

​Ed infine:

Anche Salvini si era schierato con il carabiniere nelle ore immediatamente successive, pur avvertendo tutto il dispiacere per la morte del giovane evidentemente non seguito dalle figure educative di riferimento.

Carabiniere indagato per omicidio volontario

Il carabiniere di 23 anni è ora formalmente indagato per omicidio volontario, questo è il capo di accusa stabilito dal giudice al termine di due giorni di interrogazioni e prime indagini.

L'iscrizione nel registro degli indagati è comunque un atto dovuto, anche a tutela del militare stesso. Si procederà ora all'autopsia del 15enne per capire meglio la dinamica di entrata ed eventuale uscita dei proiettili. Partiranno inoltre gli accertamenti per comprendere meglio la dinamica degli eventi, probabilmente avvalendosi di eventuali telecamere presenti nella zona, qualora vi fossero.

Il legale del carabiniere riferisce ai giornali che al momento è prematura qualsiasi ipotesi, dal momento che c'è una indagine in corso.

Correlati:

Napoli: muore 15enne mentre tenta di derubare carabiniere
Salvini su 15enne rapinatore morto a Napoli: ‘Carabinieri non si toccano’
Napoli, parla papà del 15enne rapinatore ucciso da carabiniere: ‘Mio figlio bravo ragazzo’
Tags:
Hashtag, Napoli, carabinieri
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook