16:08 14 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
172
Seguici su

Lo ha confermato il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli durante l'ormai tradizionale conferenza stampa per fare il punto sull'epidemia di coronavirus.

Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha voluto esordire nella conferenza stampa con il dato positivo delle persone per cui è stata confermata la guarigione dall'infezione del coronavirus Covid-19: nelle ultime 24 ore le guarigioni sono state 4, tutte in Liguria.

"Ad oggi, in Italia, 1128 persone hanno contratto il virus. Nel dettaglio: i casi accertati di Coronavirus in Lombardia sono 615, 217 in Emilia-Romagna, 191 in Veneto, 42 in Liguria, 13 in Campania, 11 in Piemonte, 11 in Toscana, 11 nelle Marche, 6 nel Lazio, 4 in Sicilia, 3 in Puglia, 2 in Abruzzo, 1 in Calabria e 1 nella Provincia autonoma di Bolzano. I pazienti ricoverati con sintomi sono 401, 105 sono in terapia intensiva, mentre 543 si trovano in isolamento domiciliare. 50 persone sono guarite. I deceduti sono 29, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso", si dice nel comunicato della Protezione Civile.

Borrelli ha poi proseguito l'intervento indicando il numero di contagi accertati: è stata superata quota mille, raggiungendo 1128 casi complessivi, ma escludendo guariti (50) e vittime (29) le persone attualmente positive al coronavirus sono 1049. Di questi, come evidenziato dal numero uno della Protezione Civile, il 52% del totale, si trovano in "isolamento domiciliare", dal momento che i sintomi della malattia sono lievi, 401 persone (38%) sono ricoverate in ospedale "con sintomi", mentre 105 si trovano in terapia intensiva (10%).

Le nuove vittime, 8 in più nell'ultimo giorno, sono anziani "con età avanzata": 6 in Lombardia, 2 in Emilia-Romagna, ha aggiunto Borrelli.

Parlando della localizzazione dei contagi accertati, Borrelli ha riferito che 552 casi (52%) si trovano in Lombardia, 189 in Veneto (18%) e 213 in Emilia-Romagna (20%).

Borrelli ha poi ricordato il provvedimento del governo per i residenti delle zone rosse, per cui data la difficile situazione sono stati sospesi i pagamenti dei mutui.

Infine ha sottolineato l'accordo con Google e YouTube del ministro della Salute Speranza per evidenziare sul web solo informazione certificata e attendibile sul coronavirus.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook