05:03 31 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
112
Seguici su

Per circostanze eccezionali salta il voto di oggi al Senato: uno dei senatori leghisti si trova bloccato nella zona rossa. Probabile proroga entro il 14 marzo.

Verrà spostato a marzo, probabilmente entro la prima metà del mese, il voto della Giunta delle Immunità al Senato sulla richiesta di autorizzazione a procedere inoltrata dal Tribunale dei Ministri di Catania, nei confronti di Matteo Salvini, per la vicenda open Arms. 
La Giunta del Regolamento ha riconosciuto le circostanze di carattere eccezionale, necessarie per ottenere una proroga delle votazioni che avrebbero dovuto avere luogo oggi. In questo caso è stata ritenute eccezionale l'impossibilità di presentarsi in aula del senatore della Lega Luigi Augussori, in quanto bloccato nella zona rossa di Lodi. Da regolamento non è prevista alcuna possibilità di sostituzione da senatori dello stesso partito. 

La nuova data verrà decisa oggi durante una riunione convocata dal presidente della Giunta per le autorizzazioni a procedere, Maurizio Gasparri. 

L'inchiesta su Open Arms

Lo scorso novembre 2019 la Procura di Palermo ha trasmesso al Tribunale dei ministri il fascicolo a carico di Matteo Salvini,  per procedere con le indagini preliminari per la mancata concessione del POS alla nave Open Arms e, scrive il procuratore Francesco Lo Voi, "della conseguente privazione della libertà personale in pregiudizio di numerosi migranti giunti nelle acque di Lampedusa".

Nel provvedimento i giudici accolgono le indicazioni dei pm palermitani, affermano l'obbligo di prestare soccorso in mare e definiscono "amministrativo" l'atto con cui il Viminale aveva vietato l'approdo alla nave della ong. 

Tags:
Matteo Salvini, Senato, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook