09:10 05 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 37
Seguici su

Si tratta di un 70enne, originario della Lombardia, che soffriva di "importanti patologie pregresse", come riferito dal commissario straordinario per il coronavirus, Angelo Borrelli.

Il commissario straordinario per l'emergenza coronavirus, Angelo Borrelli, ha reso noto in conferenza stampa il decesso del dodicesimo cittadino italiano dall'inizio dell'epidemia di coronavirus in Italia.

Si tratta di un 70enne, ricoverato dapprima a Piacenza e poi a Parma ma originario di uno dei comuni della zona rossa lombarda, che era già "affetto da importanti patologie pregresse.

Contestualmente Borrelli ha fornito il nuovo dato relativo ai contagi, che sono ora 374 in tutta Italia, e dei tamponi effettuati, oltre 9000:

"Il numero dei tamponi è di 9.462 unità. E' un numero consistente", ha spiegato il commissario, con il professor Locatelli, direttore del Consiglio Superiore di Sanità che ha confermato l'esito negativo in oltre il 95% dei casi.

Da oggi, ha inoltre aggiunto Locatelli, i test saranno effettuati solo su soggetti sintomatici, ricordando che il rischio di contagio "è elevato nei soggetti sintomatici mentre è marcatamente più basso nei soggetti asintomatici".

Coronavirus in Italia, situazione aggiornata al 26 febbraio

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook