14:12 26 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
219
Seguici su

Verrà predisposto un protocollo unitario per tutte le regioni per affrontare l'emergenza epidemica in maniera coordinata su tutto il territorio nazionale.

Conte annuncia la predisposizione di un protocollo unico per tutte le regioni. Sarà predisposto, di concerto con le autorità locali, un "protocollo da offrire a tutte le restanti regioni. Bisogna evitare di andare in ordine sparso", ha detto il premier intervenendo a 'Ultim'ora storie italiane' su Rai Uno, dalla sede della Protezione Civile, dove sarà in corso, nelle prossime ore una riunione con i ministri e i governatori per fare il punto sulla situazione. 

"Noi non abbiamo frontiere e livello regionali", ha sottolineato il premier. "Stiamo parlando di regioni, dunque di aree, dove ci possono essere pochi km di distanza, dunque è impensabile avere delle misure completamente differenti [...] altrimenti si introduce un elemento di confusioni anche per i cittadini se, da regione e regioni, a parità di condizioni, ricevono indicazioni diversi. Sono fiducioso perché tutti i presidenti delle regioni si sono dimostrati molto disponibili per la collaborazione", ha aggiunto Conte.

Il botta e risposta con Gallara

Rispetto alla polemica scoppiata tra la regione Lombardia e il presidente del Consiglio, relativamente a una dichiarazione del premier sulla gestione dell'emergenza in uno degli ospedali dell'area di contagio, che aveva fatto infuriare l'assessore regionale Giulio Gallara, Giuseppe Conte ha tentato di smorzare i toni, insistendo sull'importanza del confronto Stato-Regioni e della collaborazione con i governatori per venire a capo dell'emergenza"

"Questo è il momento di confrontarsi con tutti i governatori anche per concordare le prossime azioni, proporremo un protocollo condiviso" ha dichiarato. "Ce la faremo ma lavorando tutti insieme, abbiamo tutti il medesimo obiettivo: la salute dei cittadini", ha proseguito.

Sulla polemica è intervenuto il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, che dalla sua pagina di Twitter ha invitato all'unità.  

"Stop immediato a ogni polemica - ha scritto il ministro - In queste ore non ci possono essere maggioranza e opposizione, destra e sinistra, regioni e governo. Dobbiamo solo tutti insieme lavorare per proteggere le persone e superare l’emergenza. Il resto dopo".
Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
Tags:
Giuseppe Conte, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook