06:21 05 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 55
Seguici su

Primi casi di contagio al di fuori del perimetro dei due focolai nel Nord Italia, con un caso di coronavirus conclamato a Firenze e uno al Sud, a Palermo.

Si registrano i primi due casi di contagio da Covid-19 al di fuori del perimetro dei primi due focolai, compresi tra Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.

Primo tampone positivo in Toscana, nel capoluogo di Firenze, dove un imprenditore di sessant'anni, proprietario di aziende in Oriente, che ieri pomeriggio si è rivolto presso l'ospedale di Santa Maria Nuova, con le analisi che hanno confermato l'infezione da coronavirus. A riportarlo è il quotidiano La Repubblica.

Il paziente è stato immediatamente trasferito al reparto malattie infettive dell'ospedale di Ponte a Niccheri, con il Pronto Soccorso di Santa Maria Nuova che è stato immediatamente sottoposto a sanificazione.

Non è ancora chiaro come l'uomo, ritornato in Italia dall'Oriente ai primi di gennaio, possa aver contratto il virus, e le autorità stanno cercando di capire se possa essere stato contagiato da un suo dipendente, il quale alcune settimana fa risultava essere malato.

Primo contagio anche a Palermo

Hanno dato esito positivo anche i test eseguiti sulla turista di Bergamo che si trova in vacanza a Palermo, ricoverata sin da ieri presso l'ospedale Cervello in seguito alla manifestazione dei primi sintomi influenzali.

Le autorità regionali hanno disposto la quarantena per il gruppo con il quale la donna viaggiava e per tutti coloro che sono stati a stretto contatto con loro.

Attualmente, come spiegato dal governatore della Regione Sicilia, Nello Musumeci, le condizioni di salute della paziente sarebbero discrete:

"l campione esaminato al Policlinico di Palermo errà immediatamente inviato allo Spallanzani per ulteriori verifiche. La signora, che è stata posta in isolamento al reparto di malattie infettive dell'Ospedale Cervello, è pienamente cosciente e mi è stato riferito che non presenta particolari condizioni di malessere. Ringrazio tutti gli operatori perché la macchina sanitaria regionale si è mossa con prontezza ed ha dimostrato di essere pienamente allertata. Al termine degli accertamenti daremo tutte le informazioni necessarie".

Il coronavirus in Italia

Con questi nuovi due casi, sale a 232 il numero dei contagiati dal coronavirus nel nostro Paese, considerando anche le sette vittime, tutte in età avanzata e con altre patologie pregresse, e il paziente guarito allo Spallanzani di Roma.

Ieri il governo ha varato un pacchetto di misure di quarantena per far fronte all'epidemia che prevede importanti limitazioni al trasporto di persone e merci, agli spostamenti, alla libertà di riunione e manifestazione oltre alla sospensione di servizi pubblici, scolastici e attività economiche. E' prevista anche la punizione per chi viola queste misure con il carcere sino a tre mesi o 206 euro di multa, come da codice penale.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook