12:34 07 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 36
Seguici su

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, recandosi alla sede della Protezione Civile, ha parlato ai giornalisti delle misure sulla prevenzione del coronavirus, dell’impatto del virus sull’economia ed ha commentato le ultime repliche leader della Lega Matteo Salvini.

Le misure di contenimento del Coronavirus

“Abbiamo concordato un decreto mio, del presidente del consiglio dei ministri, per recepire misure che erano state anche concordate a livello regionale nelle regioni interessate, e lo abbiamo terminato e definito nei dettagli, in modo da distinguere e rendere efficaci tutte le misure per quanto riguarda le regioni direttamente interessate, riguardo anche le sospensioni delle attività, salvo i servizi pubblici essenziali”, ha iniziato il discorso Conte.

Per quanto riguarda le altre regioni, il premier avrà un un aggiornamento con il comitato tecnico scientifico, in quanto è necessario ascoltare le raccomandazioni degli scienziati. “Da loro avremo ulteriori indicazioni”, ha dichiarato Conte, sottolineando che domani è previsto un vertice tra governatori di tutte le regioni. Per il premier è importante avere un coordinamento tra le regioni. Per esempio, ad avviso di Conte non è giustificata la sospensione delle attività scolastiche nelle aree non interessate dall’epidemia.

“Nessuno deve andare per la sua strada, perché altrimenti creeremo la confusione al livello nazionale. Tutte le misure devono essere un segno dell’adeguatezza e della proporzionalità. Se una misura non è commisurata e non ha una prospettiva di avere un’efficacia operativa concreta, questa misura rischia di rilevarsi dannosa, non solo sul piano economico, ma anche su quello sociale”, ha detto.

Effetti sull’economia

“L’impatto economico potrebbe rivelarsi fortissimo. In questo momento possiamo calcolare che ci sarà un impatto economico negativo. Non siamo ancora in condizioni di valutare quale, sarà una previsione futura perché non conosciamo l’effetto contenitivo che avranno queste misure. Quindi non è il momento per fare queste previsioni e valutazioni”, ha dichiarato il premier.

Risposta a Salvini

Ieri il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in onda a Non è l’Arena su La 7 ha dichiarato di esser riuscito a raggiungere telefonicamente l’ex ministro degli Interni Matteo Salvini, dopo che quest’ultimo ha invitato a chiamarlo per discutere le misure per affrontare il coronavirus. Un giornalista di SkyTG24 a riguardo di questo scambio di idee ha commentato: “Tutti uniti, però qualcuno poi dovrà pagare”, ha citato le parole di Salvini il giornalista.

“Qualcuno deve pagare per le sciocchezze. Sarebbe una buona volta che qualcuno paghi per le sciocchezze, per gli attacchi strumentali, non ci si può sottrarre da un confronto, in quanto sia un leader dell’opposizione, dire poi il falso (...) Non vorrei far vedere più telefonate senza nessuna risposta ricevuta”, ha detto Conte, aggiungendo che “chi è il leader dell’opposizione ha la responsabilità di non dire sciocchezze, e soprattutto di non speculare su questa vicenda”.

 

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
Tags:
Coronavirus, Giuseppe Conte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook