21:51 05 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
0 83
Seguici su

In provincia di Cosenza si è registrata una scossa di terremoto di magnitudo tra 4.3 e 4.8 alle ore 17,02.

Una scossa di terremoto di magnitudo tra 4.3 e 4.8 si è registrata nei pressi di Cosenza alle 17.02, come riferisce l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). La scossa di terremoto che ha colpito la provincia calabrese è stata seguita da una serie di piccole scosse di assestamento.

​L'epicentro del terremoto risulta essere nella cittadina di Rende, comune che si trova poco a nord del capoluogo e che fa parte dell'area urbana cosentina.

Il sisma è stato preceduto da un'altra scossa di terremoto che ha colpito la stessa provincia ma con magnitudo inferiore, 3.4. Quest'ultima scossa è stata registrata alle 16:56 con epicentro però in mare, nel Tirreno Meridionale, davanti alle coste calabresi ma ad oltre venti chilometri di distanza.

Grande paura tra la popolazione con centinaia di cittadini che si sono riversati in strada a Cosenza. Le verifiche sono in corso per individuare eventuali danni a cose o persone. Dai primissimi accertamenti non sembrano esserci crolli, ma la Protezione Civile è al lavoro.

Precedentemente, a gennaio, è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 4 in provincia di Catanzaro durante la notte del 17 gennaio, motivo per la quale furono chiuse le scuole​​. A ottobre, al largo di Capo Colonna, in provincia di Crotone, è stata registrata un'altra scossa di magnitudo 3.9.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook