21:41 05 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
316
Seguici su

Con la continua diffusione del Coronavirus in Italia, si diffondono anche i casi di truffa ai danni delle persone più anziane: in Lombardia e Veneto sono stati registrati numerosi atti di truffa tramite finti tamponi a domicilio o finte sanificazioni delle case.

In Italia insieme alla diffusione del Coronavirus sono stati registrati i primi casi di truffa con finti prelievi di tamponi o finte sanificazioni ai danni delle persone più anziane. La truffa del falso tampone è la prima di tante altre, collegate al Coronavirus, che giocano sulla paura dei cittadini italiani e sull’ingenuità dei soggetti più fragili.

La Croce Rossa italiana ha segnalato attraverso Facebook la presenza di truffatori in Lombardia, dove i malviventi, fingendosi del personale delle Croce Rossa, si presentano nelle case degli anziani per un falso tampone per il virus, per poi aggirare le persone coinvolte. L'organizzazione invita le persone che vivono da sole e la gente anziana a non fidarsi delle telefonate dei cosiddetti "addetti" dove offrono la visita a domicilio per il prelievo del tampone.

Il sindaco di Treviso Mario Conte avverte sulla presenza di truffatori che fingono false sanificazioni a domicilio, anche nel comune di Treviso dove al momento non sono stati registrati casi di Coronavirus: "Attenti ai truffatori: si spacciano per addetti alla sanificazione" ha riferito al giornale Il Gazzettino.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook