14:58 24 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
135
Seguici su

La direzione sanitaria è impegnata a ricostruire tutti i contatti e gli spostamenti del dottore; allo stesso tempo alcuni dei suoi colleghi presenterebbero sintomi influenzali.

La notizia è stata riportata dall'agenzia Adnkronos, da fonti definite "qualificate".

Le altre persone impiegate nel reparto dove lavorava il medico contagiato, tra cui alcuni specializzandi, presentano ed hanno mostrato negli scorsi giorni sintomi simil-influenzali, che fanno ritenere probabile il contagio; tuttavia non sono ancora stati sottoposti al test, secondo quanto scritto dal Corriere della Sera. 

Ciononostante non è stata ancora disposta la chiusura di nessun reparto della struttura ospedaliera. 

Di fatto è il secondo caso di Coronavirus registrato a Milano dopo quello del 78enne di Sesto San Giovanni ricoverato al San Raffaele. Il 71enne dato inizialmente come residente a Mediglia, comune alle porte del capoluogo lombardo, si è poi rivelato essere un cittadino di Galgnano, centro del lodigiano.

Fino ad ora sono stati confermati 112 casi in Lombardia. In precedenza, l'assessore Gallera ha riferito che su "800 tamponi processati, individuati 112 soggetti positivi con una media del 12%" di positività.

Delle 112 persone, 17 sono in terapia intensiva, 53 sul totale sono ricoverate in ospedale.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
Tags:
Milano, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook