07:24 20 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
113
Seguici su

A Valle Aurelia i residenti denunciano lo spaccio e il vandalismo dei minori difficili, i Carabinieri intervengono e denunciano 19 minori e due maggiorenni.

Disagio sociale e mancanza di punti di riferimento, a Valle Aurelia, quartiere Prati e zona Cipro di Roma, gli adolescenti si organizzano le serate invadendo l’ex fornace Veschi a Valle Aurelia, ristrutturata ma mai aperta perché potesse essere usufruita. Così i giovani “la aprono” a loro modo, invadendola, bivaccando e distruggendola.

Ma nella zona lo spaccio minorile è una realtà e così le segnalazioni giunte ai Carabinieri dai residenti portano a una stretta. In una settimana di controlli da parte del Comando stazione di Roma Madonna del Riposo, denunciato dai Carabinieri un 15enne a piede libero per possesso e spaccio di marijuana, altri quattro denunciati per rissa innescata per futili motivi.

Denunciati anche i 12 minorenni e i due 18enni che bivaccavano e distruggevano la ex Fornace Veschi di proprietà del Comune, una struttura di archeologia industriale che un tempo sfornava i mattoni utili a costruire i palazzi di Roma e che ora è una struttura vuota in cerca d’autore o di qualcuno che abbia un progetto da realizzare, magari coinvolgendo i minori difficili della zona.

Correlati:

Vertice 2+2 a Roma, Di Maio e Guerini incontrano Lavrov e Shoigu
Libia, nuova conferenza internazionale in programma a Roma per marzo - ONU
A Roma autista di un bus pubblico aggredito da un passeggero
Tags:
carabinieri
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook