23:57 08 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
519
Seguici su

Renzi a Porta a Porta ha affermato di essere pronto a votare la sfiducia a Bonafede e che se Conte vuole “fare la cura da cavallo per l’economia” deve “abolire il reddito di cittadinanza”.

Matteo Renzi ha affermato che “il reddito di cittadinanza è un fallimento” se sono stati messi “soldi per 2,3 milioni di persone e l’1,7% ha trovato lavoro e oggi, Gaetano Scotto, mafioso, è stato interrogato e ha detto di avere il reddito di cittadinanza, ha dichiarato l’ex premier a Porta a Porta.

Quindi ha continuato affermando che se Conte vuole fare “una cura da cavallo” per l’economia italiana deve “abolire il reddito di cittadinanza” e mettere ”i soldi per il taglio delle tasse alle aziende”.

Sfiducia a Bonafede

Per quanto riguarda le tensioni nella maggioranza Renzi ha affermato che probabilmente finirà con “una sfiducia a Bonafede senza un accordo sulla prescrizione entro Pasqua. Questo tuttavia, a detta sua, anche con la sfiducia di Bonafede, non porterà alla caduta del governo, e che comunque anche se dovesse cadere “fino al 2021 non si vota”. 

“Non butto la palla in tribuna. Quando anche venisse meno la maggioranza di governo, per la fase politica che stiamo vivendo non si può votare fino all'autunno. E non si voterà prima del 2021” ha dichiarato l'ex premier.

“Siccome non si può votare per un impedimento tecnico, dico che è il momento di guardarsi negli occhi e pensare prima agli italiani e poi ai partiti” ha affermato Renzi.

Poi continua sul tentativo “fallito” di buttare fuori dal governo Italia Viva, da lui fondato, e che non “c'è niente di male” in quanto “siamo in una democrazia parlamentare”.

Elezione diretta del premier

Ha concluso successivamente rinnovando la proposta del cosiddetto sistema del "sindaco d'Italia" suggerendo di usare un sistema elettorale simile a quello comunale italiano per eleggere il premier. 

"Portiamo il sistema sindaco d'Italia a livello nazionale. Si vota una persona che sta li per cinque anni ed è responsabile. Per me la soluzione è l'elezione diretta del presidente del consiglio".

Correlati:

Partita a scacchi di Matteo Renzi
La sfida Conte – Renzi, a perdere la poltrona
Italia Viva: se Conte non trova l'accordo con Renzi dovrà dimettersi
Tags:
Matteo Renzi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook