19:48 30 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

La ministra dei trasporti Paola De Micheli si è espressa alla Camera sulla questione Air Italy: per la tutela dei lavoratori della società è necessario trovare soluzioni che siano alternative alla liquidazione che permettano la conservazione degli attuali livelli occupazionali.

Al question time alla Camera la ministra delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli ha commentato la situazione della società Air Italy, affermando la necessità di trovare soluzioni alternative alla liquidazione dell'azienda per tutelare i lavoratori.

"Nel corso dell’incontro tenuto con i liquidatori, ho ribadito la necessità di verificare la possibilità di individuare delle soluzioni, alternative alla liquidazione, che possano adeguatamente assicurare la conservazione degli attuali livelli occupazionali. Proprio oggi ho incontrato l’ambasciatore in Italia del Qatar, che ha ribadito il carattere strategico dei rapporti tra i due Paesi e manifestato la disponibilità ad individuare possibili soluzioni condivise", ha dichiarato la ministra.

​"Nei prossimi giorni anche a seguito del confronto con le organizzazioni sindacali, nonché delle risposte che verranno fornite dalla proprietà, sarà possibile definire il quadro complessivo della vicenda sulla quale modulare i prossimi interventi che necessariamente coinvolgeranno sia le amministrazioni statali competenti ma anche quelle regionali", ha concludo De Micheli.

La situazione di Air Italy

Air Italy è in liquidazione e i commissari liquidatori hanno inviato una lettera di licenziamento collettiva a tutti e 1.450 i dipendenti dell'ex compagnia aerea. La società è fallita sotto il peso di 230 milioni di debiti e neppure Ryan Air si è voluta prendere alcuna responsabilità in una situazione così drammatica.

I liquidatori hanno presentato ai dipendenti le soluzioni che si prospettano d’ora in avanti. La compagnia si impegnerà ad adottare tutte le misure possibili di sostegno al reddito che siano compatibili con la legge che disciplina la procedura di liquidazione della compagnia aerea.

Il 16 febbraio numerosi lavoratori e altre persone hanno partecipato al flash mob di Olbia organizzato per i dipendenti di Air Italy, licenziati dopo la liquidazione dell'azienda, seguito da sit-in di protesta a Cagliari e Milano.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook