02:04 05 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
205
Seguici su

Ancora un barcone in difficoltà nelle acque del Mar Mediterraneo: non è chiaro se il natante sia giunto nel porto di Lampedusa.

Alarm Phone ha lanciato un nuovo allarme per un barcone con a bordo 40 migranti in fuga dalla Libia, segnalato in difficoltà nelle acque del Mar Mediterraneo.

Secondo quanto riferito dal servizio sulla propria pagina Twitter, il natante avrebbe lanciato l'SOS mentre si trovava nelle acque della zona SAR di Malta, ma non molto lontano dalle coste italiane dell'isola di Lampedusa.

La stessa Alarm Phone ha reso noto di aver perso i contatti con i naufraghi intorno alle ore 23.00 di ieri, non riuscendo in seguito a ricontattare nessuna delle persone che si era messa in contatto in precedenza e auspicando il rapido intervento della Guardia Costiera italiana.

Nelle stesse ore, una barca con 14 persone è giunta nel porto di Lampedusa, con Alarm Phone che auspica possa trattarsi della stessa imbarcazione e che il numero di persone presenti a bordo della stessa possa essere stato semplicemente confuso.

Poco più di una settimana fa Alarm Phone aveva messo in allerta le autorità italiane in merito ad un altro barcone, con 91 persone a bordo, finito in una situazione di pericolo al largo delle coste libiche.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook