19:06 30 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 11
Seguici su

Si chiude il capitolo rimpatri di italiani da Wuhan, con il rientro in Italia anche dello studente friulano Niccolò. Il giovane trascorrerà 14 giorni in isolamento allo Spallanzani.

Lo studente italiano di 17 anni Niccolò è finalmente rientrato in Italia da Wuhan con un volo speciale KC767A dell’Aeronautica Militare atterrato all’aeroporto militare di Pratica di Mare.

Ad accoglierlo all’aeroporto c’era il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, il quale lo ha accolto con un “Bentornato a Casa!” scritto sulla sua pagina Facebook.

Lo studente friulano dovrà ora trascorrere allo Spallanzani il suo periodo di quarantena di 14 giorni.

Controlli in aeroporto

Niccolò prima di essere trasferito in ambulanza allo Spallanzani è stato visitato all'aeroporto Pratica di Mare come avvenuto per tutti gli altri connazionali provenuti da Wuhan.

Nel caso dello studente friulano però, dato che nelle settimane precedenti aveva manifestato febbre, è stato rimpatriato all'interno di una speciale barella per il biocontenimento, già utilizzata per rimpatriare un connazionale proveniente dalla Sierra Leone con una tubercolosi polmonare che aveva resistito a ogni cura farmacologica.

Gli intoppi

Niccolò avrebbe dovuto fare rientro con i 56 connazionali volontariamente rimpatriati da Wuhan ad inizio febbraio, ma il giovane al controllo sanitario aveva la febbre e non fu possibile imbarcarlo. Lo stesso avvenne circa una settimana dopo quando avrebbe potuto rientrare in Italia, via Regno Unito, con un volo internazionale messo a disposizione dalla Cooperazione europea, sul quale hanno invece volato altri 8 italiani.

Questo volo è stato organizzato per lui, con una barella per il biocontenimento nella quale è stato fatto entrare dai sanitari prima di scendere a terra all’aeroporto di Pratica di mare. Niccolò è stato caricato con la barella speciale nell’ambulanza che lo ha portato all’Istituto nazionale per le malattie infettive di Roma.

Chiuso il capitolo rimpatri

Al momento il capitolo rimpatrio di italiani sembrerebbe essere chiuso, non risulterebbero nella provincia di Hubei (epicentro del focolaio d’infezione di Covid19) ulteriori italiani che chiedono di poter rientrare in Italia.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)

Correlati:

Coronavirus, Di Maio accelera il rientro di Niccolò
Niccolò può rientrare dalla Cina, autorizzato decollo volo di rimpatrio
Niccolò sta rientrando, volo parte tra poche ore
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook