23:43 19 Febbraio 2020
Italia
URL abbreviato
228
Seguici su

L'ex presidente del Consiglio Enrico Letta, il cui esecutivo era caduto per la spinta dell'allora segretario del Pd Matteo Renzi, a margine di un incontro alla Fondazione Agnelli è stato interpellato sulla tenuta del governo del premier Giuseppe Conte.

"Io penso che il Paese abbia bisogno di un governo che regga, quindi vorrei che tutti avessero un po' più di senso di responsabilità sulle spalle e un po' meno di gioco d’azzardo", le parole di Letta riportate dall'agenzia Adnkronos.

I cronisti hanno poi stuzzicato l'ex presidente del Consiglio chiedendogli se si sentirebbe sereno al posto di Conte, in ricordo del famoso "stai sereno" pronunciato dall'allora segretario del Pd Matteo Renzi all'indirizzo di Letta, il cui governo dopo poco era crollato per il voto al Nazareno della mozione di Renzi, che chiedeva una nuova fase e un nuovo governo in sostituzione di quello di Letta stesso.

"Io sono molto sereno, non so lui", ha risposto Letta. Ai giornalisti che gli facevano notare la somiglianza del comportamento di Renzi nei confronti di Conte con quello fatto a Letta, l'ex premier ha cercato di non creare polemiche.

"Non mi piace entrare in questi temi, non mi piace entrare in vicende che sto seguendo meno".
Tags:
governo, Giuseppe Conte, Matteo Renzi, Italia Viva, Italia, Enrico Letta
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook