00:10 05 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
366
Seguici su

Si aggrava lo scontro all'interno della maggioranza, divisa sulla riforma della prescrizione. Dopo il richiamo del premier Conte a Renzi, non si è fatta attendere la replica del leader di Italia Viva.

"Se Conte vuole aprire la crisi, lo faccia, Italia Viva chiede di aprire cantieri", ha replicato in una diretta Facebook Matteo Renzi, che non ha gradito il richiamo all'ordine e al dialogo del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che aveva parlato di "opposizione maleducata" dei renziani.

"Noi non siamo opposizione ma non saremo mai quelli che per uno sgabello rinunciano a un principio", le parole di Renzi.

Renzi evidenzia che la discussione verte sulla giustizia, campo dove ha presa facile il populismo.

"La discussione è tutta sulla giustizia perché è il terreno sul quale il populismo trova più facile possibilità di entrare. Da questo punto di vista dico senza polemica al presidente del consiglio: non si può dire che garantismo e giustizialismo siano la stessa cosa. È un'assurdità. È come se qualcuno dicesse che democrazia e dittatura sono la stessa cosa".

Tuttavia Renzi porge la mano a Conte, invitandolo a lavorare insieme, evitando ricatti e minacce.

"Se si vuole lavorare mettiamoci tutti insieme. Se qualcuno vuole staccare la spina, lo faccia, prendendosene la responsabilità sapendo che noi non accetteremo mai né ricatti, né minacce".

Riguardo all'assenza dei rappresentanti di Italia Viva nel governo al Consiglio dei Ministri di questa sera Renzi riprende ad attaccare Conte, dicendo che non può dire 'assenza ingiustificata' perché non è "il preside di una scuola".

"Il ministro della Giustizia Bonafade ha detto che stasera ci sarà in Consiglio dei ministri il voto sul Lodo Conte Bis, che è un pasticcio da azzeccargarbugli che non sta in piedi. Allora noi non ci andiamo", ha sottolineato.

"Presidente la palla tocca a te", conclude Renzi.

"Noi non abbiamo aperto la crisi, non facciamo polemiche. Tu puoi cambiare maggioranza, presidente del Consiglio. Se noi siamo opposizione, voi non avete la maggioranza. Non puoi dire che siamo opposizione maleducata: se vuoi cambiare maggioranza fallo, ti daremo una mano".

Le dichiarazioni di Renzi

Tags:
Italia, Italia Viva, Giuseppe Conte, Matteo Renzi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook