17:19 12 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
121
Seguici su

In partenza dalla Cina un volo per rimpatriare alcuni cittadini europei residenti a Wuhan. Fra questi nove italiani che saranno ospitati alla Cecchignola.

Un secondo volo porterà a casa diversi cittadini europei bloccati a Wuhan. Tra questi ci sono nove italiani. L'operazione è svolta in collaborazione con il Regno Unito. Sarà un areo britannico, riferisce Adnkronos, a coprire la tratta Cina-Gran Bretagna, atterrando all'aeroporto militare di Brize Norton. 

Da lì un velivolo dell'aviazione militare britannica, partirà domenica 9 febbraio alle 5.30 per riportare a casa, oltre gli italiani, anche 7 danesi, 4 svedesi e 2 greci arrivati da Wuhan. L'arrivo dei 9 connazionali all'aeroporto militare di Pratica di Mare è previsto alle 8.15. Il gruppo raggiungerà gli altri italiani in quarantena, nel campus militare di Cecchignola, giunti in Italia lo scorso lunedì 4 febbraio. 

Il primo caso italiano

E' stato intanto individuato tra i 56 connazionali rimpatriati da Wuhan, un caso di positività al virus 2019-nCoV. Come previsto dal protocollo, dalla Cecchignola è stato trasferito in isolamento all'istituto Spallanzani di Roma. 

"Sta bene, ha lieve febbre e congiuntivite" hanno assicurato i medici che lo tengono sotto osservazione. L'uomo di Luzzara, 29 anni, ha dichiarato all'agenzia Ansa di non essere particolarmente preoccupato e di non soffrire al momento di alcun disagio particolare. 

Gianni Rezza, direttore del dipartimento di Malattie dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss), ritiene molto bassa la possibilità di trasmissione del virus, "anche se non si può escludere del tutto". 

Le condizioni della coppia di turisti cinesi, i primi due casi di coronavirus in Italia, permangono stabili. 

 

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
Tags:
Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook