21:34 15 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
0 210
Seguici su

Il leader di Italia Viva ha risposto per le rime dalla sua pagina Facebook al governatore Michele Emiliano, che lo aveva accusato di aiutare il numero uno del Carroccio.

In un post su Facebook Matteo Renzi non esista a chiamare il governatore della Regione Puglia ed i suoi sostenitori "mediocri".

"Sapete da cosa si capisce che la nostra assemblea nazionale è andata benissimo? Dall'aumento delle fake news contro di noi. L'ultima bufala messa in giro dai mediocri è "Renzi aiuta Salvini", si legge nel post del fondatore di Italia Viva.

"Siamo alle barzellette, ormai", afferma il senatore ex Pd, dopo aver ricordato di aver fatto nascere il governo con i Cinque Stelle nonostante tutte le polemiche e gli attriti "pur di mandare a casa l'uomo che chiedeva pieni poteri."

"Adesso ci accusano di votare insieme a Salvini sulla prescrizione. Insieme a Salvini sulla prescrizione hanno votato loro, approvando la vergognosa legge Bonafede", replica deciso il leader di Italia Viva.

Matteo Renzi si riferisce alle proteste di vari esponenti del centrosinistra pugliese che sostengono Emiliano alle prossime elezioni regionali e che attaccano Italia Viva per via dell'intenzione di presentare alle regionali un candidato alternativo e contrario a Emiliano insieme ad Azione di Calenda e +Europa di Bonino. Il leader di Italia Viva sostiene di voler promuovere una candidatura alternativa al governatore uscente Emiliano non per favorire il centrodestra e la Lega di Salvini, ma per l'opposizione alla politica di Emiliano su temi come "Ilva, Tap, xylella, Popolare di Bari".

Tags:
Social Network, Puglia, Italia, Italia Viva, Matteo Renzi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook