20:18 07 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
232
Seguici su

L'incidente è avvenuto intorno alle 9.45 sulla pista rossa Boè a Corvara in val Badia. L'uomo, un 34enne russo in vacanza con la moglie, è morto schiantandosi contro un albero mentre si trovava sulla pista da sci.

Tragedia nel picco della stagione invernale in Val Badia. Un turista russo ha perso la vita dopo essersi schiantato contro un albero mentre scendeva sulla pista rossa Boè a Corvara in Val Badia. 

Secondo le prime ricostruzioni, lo sciatore russo era in vacanza con la moglie e ha perso il controllo degli sci per finire fuori pista e scontrarsi contro un albero. Nonostante l'immediato lancio dell'allarme e l'intervento dei soccorsi non c'è stato niente da fare per l'uomo. Sul luogo sono giunti anche l'elicottero dei mezzi di soccorso e le forze dell'ordine, per ricostruire la dinamica dell'incidente. L'area è stata poi isolata e messa in sicurezza.

Si tratta della seconda tragedia avvenuta oggi in Alto Adige: poche ora prima un uomo di 61 anni era stato ritrovato morto sulle piste da sci a Serrada di Folgaria, caso in cui si ipotizza una caduta con conseguenze fatali per l'uomo. Questi sono solo due dei numerosi incidenti fatali avvenuti in Alto Adige nell'ultimo periodo. A fine dicembre un base jumper russo è morto in Trentino, lanciandosi da Cima Capi, sopra il lago di Garda, e schiantandosi contro i cavi ad alta tensione.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook