08:34 03 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
0 09
Seguici su

Accordato l'approdo a Pozzallo della nave Open Arms con a bordo i 363 migranti salvati al largo della Libia.

Il Viminale ha assegnato il porto di Pozzallo ad Open Arms, la nave della Ong spagnola con a bordo 363 migranti salvati in 5 interventi di soccorso al largo della Libia.

Il via libera per lo sbarco a bordo a Pozzallo è arrivato in seguito all'attivazione del meccanismo europeo per la ripartizione dei migranti, come previsto dal preaccordo di Malta.

​La Open Arms aveva lanciato un appello all'Italia e a Malta nella giornata di sabato, mentre si trovava ferma davanti al porto di Pozzallo, affinché uno di questi due Paesi assegnasse al più presto un porto sicuro dove sbarcare i 363 migranti attualmente a bordo. La richiesta era arrivata direttamente dall'account Twitter della Open Arms.

Il Tribunale di Palermo ha nel frattempo inviato una richiesta di autorizzazione a processare il leader leghista Matteo Salvini per la vicenda della Open Arms dell'agosto 2019. La notifica riguarda il caso della Open Arms, la nave della Ong ProActiva che rimase bloccata per 19 giorni al largo di Lampedusa con 134 persone a bordo, perché il Viminale non autorizzava lo sbarco. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook