04:49 31 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Il corpo senza vita di una donna è stato recuperato nelle acque del fiume Arno in provincia di Pisa, nella località Fornacette. L'allarme è stato lanciato da un pescatore.

In provincia di Pisa, in località Fornacette, è stato recuperato il cadavere di una donna, raffiorato nelle acque dell'Arno. Il recupero è stato effettuato dai vigili del fuoco di Cascina, dopo l'allarme di un pescatore che si trovava nella zona e ha notato il corpo.

Le ipotesi iniziali dei Carabinieri, concentrate su Eleonora Salerno, donna 80 anni di Santa Maria a Monte scomparsa dal 13 gennaio, sono state recentemente confermate dai vigili del fuoco di Pontedera, che hanno comunicato tramite Twitter l'aggiornamento sul caso.

I Carabinieri hanno anche coinvolto la popolazione per poter ottenere una conferma sull'identità della donna: "Ieri si è tenuto un ulteriore incontro in Prefettura, congiuntamente agli enti coinvolti i quali hanno relazionato circa l'impiego di risorse umane e tecnologiche messe in atto tempestivamente al fine del rintraccio della donna scomparsa. È stata rinnovata la necessità di diffondere notizie utili in modo da facilitare un possibile avvistamento si porta a conoscenza dei cittadini la descrizione degli abiti della donna al momento dell’allontanamento da casa, per facilitare qualche possibile avvistamento: giaccone marrone, pantaloni neri, maglia fucsia, pantofole grigie maculate di nero" si leggeva in un comunicato del Comune.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook