14:39 29 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
7125
Seguici su

All'udienza generale in Piazza San Pietro il Pontefice ha invitato i cristiani a "mostrare amore per i migranti", rilevando che "tante volte non li lasciano sbarcare nei porti".

Il Papa ha diffuso oggi nell'udienza generale un nuovo messaggio chiaro sulla questione migratoria: chi si professa cristiano "deve mostrare amore per migranti" e pertanto non può essere favorevole "ai respingimenti."

"Come cristiani, dobbiamo lavorare insieme per mostrare ai migranti l’amore di Dio rivelato da Gesù Cristo", ha affermato il Santo Padre.

"In tutto il mondo uomini e donne migranti affrontano viaggi rischiosi per sfuggire alla violenza, per sfuggire alla guerra, per sfuggire alla povertà. Come Paolo e i suoi compagni sperimentano l'indifferenza, l'ostilità del deserto, dei fiumi, dei mari... tante volte non li lasciano sbarcare nei porti. Ma, purtroppo, a volte incontrano anche l'ostilità ben peggiore degli uomini. Sono sfruttati da trafficanti criminali, oggi!, sono trattati come numeri e come una minaccia da alcuni governanti, oggi!, a volte l'inospitalità li rigetta come un'onda verso la povertà o i pericoli da cui sono fuggiti. Noi come cristiani, dobbiamo lavorare insieme per mostrare ai migranti l'amore di Dio rivelato da Gesù Cristo. Possiamo e dobbiamo testimoniare che non ci sono soltanto l'ostilità e l'indifferenza, ma che ogni persona è preziosa per Dio e amata da Lui", ha affermato il Papa durante l'udienza.

Per la Chiesa di Francesco i migranti sono la principale preoccupazione.

Il simbolo dell'impegno della Chiesa di Papa Francesco a favore dei migranti lo si può trovare nella grande scultura supportata da una base in cemento collocata lo scorso ottobre nella piazza di Bernini. E' intitolata "Angeli Inconsapevoli" ("Angels Unwares") ed è stata realizzata dall’artista canadese Timothy Schmalz, amico del cardinale gesuita Michael Czerny sottosegretario della Sezione Migranti e Rifugiati.

Francesco ha spiegato che l'ha voluta in mezzo alla piazza, come se fosse al centro del mondo e della cristianità, anche se da un punto di vista artistico-architettonico poco si combina con l'armonia di Bernini ed ha lasciato perplessi i molti visitatori e pellegrini che si recano ogni giorno in Vaticano.

Tags:
Società, Chiesa Cattolica, Vaticano, Migranti, Immigrazione, Papa Francesco
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook