20:10 25 Febbraio 2020
Italia
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Vino d'Oltre Po di bassa qualità venduto come vino Doc e Igt, sgominato un sistema a delinquere finalizzato alla frode in commercio nel pavese. Non è la prima volta che accade.

Spacciavano vino di bassa qualità per vino Doc, Igt o Bio proveniente dall’Oltre Po pavese, attraverso un sofisticato sistema di alterazione del vino e la falsificazione di documenti, con la compiacenza di agricoltori ed enologi di fiducia.

Il sistema illecito è stato scoperto e sgominato dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza di Pavia, agli arresti 5 persone e 2 con obbligo di firma. Nei guai la Cantina sociale di Canneto Pavese dove la frode sarebbe stata messa in atto.

Per gli accusati l’ipotesi di reato è di associazione a delinquere finalizzata alla frode in commercio e contraffazione di indicazioni geografiche, oltre alla falsificazione ed emissione di fatture false.

L’indagine è scattata nel 2018 a seguito di un normale controllo sulle uve vendemmiate e trasformate in vino. Dai risultati si evinse un ammanco di oltre 1 milione di litri di vino.

Perquisizioni in altre regioni

L’operazione ha coinvolto anche altre regioni italiane del Nord, i Carabinieri e la Guardia di Finanza hanno effettuato perquisizioni in Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Trentino Alto Adige.

Era già accaduto nel 2014

La falsificazione del vino nel pavese sembra essere un male diffuso, nel 2014 la Procura della Repubblica di Pavia faceva sequestrare 700mila bottiglie e 170mila ettolitri di vino sfuso dalla cantina ‘Terre d’Oltrepò’. I vertici furono tutti indagati con l’accusa di frode nell’esercizio del commercio.

Vino prodotto con uve di qualità differenti venivano spacciate per Doc e Igt. Anche in quella occasione scattarono numerosi controlli sui terreni dei soci di quella cantina, portando alla luce un vero e proprio sistema del malaffare legato alla frode in commercio di vini.

Correlati:

Hotel Rigopiano I vini all’asta per ripagare i debiti. Proteste dei Familiari delle vittime
Dazi USA sui vini francesi, Parigi presenta un esposto al WTO
Nella stagione influenzale la verità è nel vin brulé
Tags:
vino
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook