22:24 17 Febbraio 2020
Italia
URL abbreviato
3110
Seguici su

È accaduto sulla linea ferroviaria Rho-Como, all'altezza di Seregno: una giovane capotreno è stata presa a pugni da un passeggero che non possedeva il biglietto.

Una giovane capotreno, di circa 25 anni, è stata aggredita da un passeggero senza biglietto con insulti e pugni sul treno 25235 all'altezza di Seregno, sulla linea ferroviaria Rho-Como. L'incidente è stato gestito dalla Polizia ferroviaria ed è stato confermato da Trenord.

Secondo la ricostruzione di Trenord e della Polfer, la capotreno è stata prima insultata e poi presa a pugni nel costato dal passeggero che era sprovvisto di biglietto. Il treno era partito da Como San Giovanni alle 9.49 e diretto a Rho, mentre l'aggressione è avvenuta intorno alle 10.15.

"Tutte le informazioni raccolte sulla vicenda sono state consegnate alle forze dell’ordine per il proseguimento delle indagini su cui né l’azienda né il personale possono fornire ulteriori dettagli", ha spiegato Trenord in una nota, aggiungendo che la capotreno aggredita non è stata lasciata sola: "Sono immediatamente intervenuti due operatori della funzione security e, grazie alla collaborazione di un capotreno di un treno successivo, è stato possibile incrociare le informazioni per identificare il presunto aggressore. I due funzionari della security hanno assistito la nostra capotreno durante le visite in ospedale, dove le sono stati riconosciuti 10 giorni di prognosi".

Non si tratta del primo caso di aggressione su mezzo pubblico. A febbraio 2019 un conducente del bus a Treviso è stato insultato e molestato da un passeggero ubriaco che era entrato sul mezzo con una birra aperta in mano, mentre nel 2015 un capotreno di Milano era stato aggredito da un passeggero armato di machete.

 

Tags:
treno, aggressione, Incidente
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook