06:29 12 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
235
Seguici su

Sino a 100 euro al mese per chi guadagna sino a 32 mila euro l'anno. Il bonus si azzera per stipendi uguali o superiori ai 40 mila euro annui.

In arrivo il taglio del cuneo fiscale. Nella proposta illustrata dal governo ai sindacati il beneficio riguarderà maggiormente i redditi bassi. Sino a 1200 annui per le fasce di reddito comprese tra gli 8.200 e i 28 mila euro, per poi scendere a 1000 euro per chi percepisce 33 mila euro annue sino ad arrivare a 192 euro per chi ne guadagna 39 mila. Il beneficio si annulla per redditi superiori o uguali a 40 mila euro all'anno. 

In base a quanto dichiarato dal ministro dell'Economia, Enrico Gualtieri, il taglio del cuneo fiscale, che partirà da luglio 2020, consentirà di aumentare sino a 100 euro lo stipendio netto e avrà una platea superiore di 4 milioni di lavoratori in più, rispetto al bonus delle 80 euro di Renzi. 

Una giornata importante perché dopo tanti anni c'è un provvedimento che aumenta il salario netto di una parte dei lavoratori dipendenti. Questo è un primo risultato, che interessa 15-16 milioni di persone che vedrà aumentare il netto in busta paga, nessuno diventa ricco, ma la strada è quella giusta", ha dichiarato il segretario nazionale della CGIL, Maurizio Landini, dopo l'incontro a Palazzo Chigi. 

Soddisfazione anche da parte del segretario del PD, Nicola Zingaretti, che in un tweet scrive: "Ottimo l'inizio del taglio delle tasse sugli stipendi. Lo abbiamo chiesto con forza, ora è realtà. Non fermiamoci, continuiamo concretamente a cambiare!".

Interviene, sul taglio del cuneo fiscale, anche Matteo Renzi, che rivendica le misure varate in precedenza dal suo governo. "Per sei anni ci hanno detto - scrive sul suo accaunt twitter - che il Bonus 80€ non serviva a niente, che era una mancetta elettorale. Adesso, contrordine. Gli 80€ non si cancellano ma addirittura si allargano e si estendono ad altri lavoratori. Questa è la strada giusta, bravo ministro Gualtieri #ItaliaViva.

Tags:
ministero dell`Economia, reddito, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook