15:38 24 Gennaio 2020
Italia
URL abbreviato
12420
Seguici su

Il segretario federale della Lega Matteo Salvini ha parlato al convegno "Le nuove forme dell'antisemitismo" tenutosi oggi presso Palazzo Giustiniani a Roma. L’ex ministro degli Interni ha classificato come avversari le persone che vogliono "cancellare Israele" ed ha sostenuto che la capitale dello stato d’Israele deve essere Gerusalemme.

Al convegno, organizzato dalla Lega, Matteo Salvini ha mandato un messaggio a coloro che "si oppongono all'esistenza dello Stato di Israele". Il leader del Carroccio ha affermato che tale atteggiamento evidenzia l’antisemitismo, che deve essere curato. “Chi vuole cancellare Israele avrà in noi un avversario ora e sempre”, ha detto, aggiungendo che l’odio nei confronti d’Israele e del popolo ebraico ha causato ormai troppi danni.

Salvini si è espresso anche sui casi in cui gli ebrei vengono definiti "i nazisti di oggi".

"L'antisemitismo di certa destra e di certa sinistra è nostro nemico. Abbiamo il dovere di combattere chi dice che gli ebrei siano i nazisti di oggi: lo pensano nel mondo islamico ma anche in una certa Europa. Una UE che nega le radici giudaico cristiane, una ONU che dedica 18 risoluzioni contro Israele e neanche una a Iran e Turchia sono un problema".

In questo contesto l’ex ministro ha dichiarato che la Lega ha intenzione di presentare una risoluzione "sul modello austriaco", nella quale la forza politica richiederà "messa fuorilegge del movimento anti-israeliano e antisemita per il boicottaggio di Israele".

Matteo Salvini ha sostenuto la linea del presidente americano Donald Trump, il quale a dicembre 2017 ha riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele. "Gerusalemme per me dovrà essere la capitale di Israele", ha affermato il leader della Lega.

Nel suo discorso Salvini ha infine dichiarato di essere dispiaciuto per l’assenza della senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta all'Olocausto. "Mi spiace che qualcuno non sia oggi qui perché avremmo dovuto parlare di tutto: è una classica metodologia italiana", ha detto il leader della Lega, citando, pur non esplicitamente, la senatrice che in precedenza aveva rifiutato l’invito.

Tags:
Israele, Lega, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik