22:23 10 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
0 73
Seguici su

La neo ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina non neppure a tempo a terminare il suo "primo giorno di scuola" che viene subito accusata di aver copiato la tesi di laurea.

Spunta il caso della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, neo eletta nel suo incarico, che avrebbe copiato alcuni brani della sua tesi di laurea. A riportare la notizia La Repubblica e la Lega di Salvini c’è andata giù subito duro.

Il segretario del carroccio, non è ancora rientrato dal tour elettorale, che via Facebook dice subito la sua:

“Fare peggio di Fioramonti, quello di tassa sulle merendine e crocifissi vietati, sembrava impossibile. E invece Azzolina ci stupisce: non solo si schiera contro i precari, ma ora scopriamo che copia pure le tesi di laurea. Un ministro così non ha diritto di dare (e fare) lezioni. Roba da matti. Si vergogni e vada a casa”.

Sul caso interviene, sempre della Lega, Giorgia Latini vicepresidente della Commissione cultura a Montecitorio, che via Facebook fa sapere:

“Chiederemo al ministro Azzolina di venire subito in Aula a riferire e di rassegnare immediate #dimissioni, come già in passato hanno fatto i suoi omologhi in altri Paesi, perché gli #italiani e il mondo della #scuola meritano #rispetto e verità!!”

Se dovesse essere vero che si tratta di una copiatura dolosa e non di normali citazioni, queste ultime lecite e ammesse in una tesi di laurea, allora saremmo di fronte a un forte scandalo e problema per il Governo Conte bis, con una delle dimissioni lampo, più lampo nella storia della Repubblica italiana.

Per ora la ministra Azzolina non ha commentato l’accusa.

Correlati:

Chi è Lucia Azzolina, la nuova ministra della Scuola?
Lucia Azzolina nuovo Ministro dell'Istruzione: "La scuola va migliorata, ma non stravolta"
Tags:
Istruzione
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook