06:05 30 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
11129
Seguici su

Attivato il protocollo di sicurezza nella base USAF di Aviano, in seguito all'escalation con l'Iran. Distruggere i documenti, criptare mail e denunciare episodi sospetti.

Sale il livello di allerta nella base USAF di Aviano, in vista di un eventuale conflitto con l'Iran. Il comando militare ha comunicato l'attivazione del protocollo Opsec, una serie di misure messe in atto per evitare che informazioni e dati sensibili possano cadere in mano del nemico. 

"Assicuratevi che la OPSEC sia una priorità. Distruggete documenti, criptate le email e non discutete al di fuori del lavoro, di operazioni, date o orari", ha pubblicato in una nota su Facebook il comando di Aviano. Inoltre si chiede al personale della base di comunicare ad uno speciale numero qualsiasi comportamento o episodio sospetto. 

Aviano in questo particolare momento di mobilitazione militare, è uno dei principali punti di appoggio delle forze aeree Usa. Secondo quanto riportato da Il Gazzettino.it le truppe di stanza nella base vicentina, la 173° brigata paracudutisti, sarebbero inoltre in preallerta in caso di risposta a una eventuale ritorsione di Teheran contro obiettivi statunitensi. 
Infine, secondo quanto riferito a Bloomberg da un ex generale Usa, già al comando dell'aeroporto di Aviano, la base potrebbe essere presa in considerazione per un eventuale trasferimento delle 50 testate nucleari presenti nella base turca di Incirlik, in seguito alle recenti tensioni con Ankara. 
Tags:
USA, base militare, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook