11:42 31 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
216
Seguici su

Nel terzo trimestre del 2019 il reddito delle famiglie ha registrato un ulteriore aumento, che si è trasformato in maggior poter di acquisto e maggiori consumi.

Aumenta anche nel terzo trimestre del 2019 il reddito disponibile per le famiglie, dopo la crescita registrata nei primi sei mesi dell'anno. Lo ha reso noto l'Istat che ha anche sottolineato come, grazie al tasso di inflazione prossimo a zero (0,6% la metà rispetto all'anno precedente), l'aumento si è tradotto in un incremento del potere d'acquisto e riduzione della propensione al risparmio. Una spinta per i consumi, che crescono della stessa misura.

Nel dettaglio il reddito del terzo trimestre è aumentato dello 0,3% rispetto ai primi due trimestri dell'anno. Il potere d'acquisto ha visto una variazione positiva della stessa percentuale, mentre i consumi sono aumentati dello 0,4%, con la conseguente riduzione della propensione al risparmio di 0,1 punto percentuale. La propensione marginale al risparmio indica la variazione della quota del reddito delle famiglie che viene tesaurizzata.

La situazione delle società

Per quanto riguarda le società non finanziarie, invece il tasso di investimento è pari al 21,4%, con un aumento di 0,1 punti rispetto al trimestre precedente. La quota di profitto, pari a 40,7%, è rimasta invariata rispetto ai precedenti periodi del 2019.

Tags:
ISTAT, consumo, reddito, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook