08:58 25 Febbraio 2021
Italia
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Una bravata poteva costare caro al 13enne di Budoni (Sassari), che prendendo l'auto della madre di nascosto si è schiantato contro un muretto che delimitava la strada dal vuoto.

Poteva costargli caro la bravata di inizio anno, ad un ragazzino di 13 anni di Budoni in provincia di Sassari. Presumibilmente di nascosto, ha preso le chiavi dell’auto della madre, una Lancia Ypsilon, e si è lanciato giù per la strada collinare andando a sbattere contro un muro di cinta. Il ragazzino ha riportato fratture alle gambe ed è ora ricoverato presso l’Ospedale Giovanni Paolo II di Olbia.

A chiamare i soccorsi un uomo che ha assistito allo schianto, questi ha subito contattato i Carabinieri, i quali giunti sul posto, vista la gravità della situazione, hanno chiamato i Vigili del fuoco. L’auto, infatti, era posta in una situazione in bilico e rischiava di precipitare giù nel dirupo.

I pompieri hanno estratto il ragazzino ferito attraverso il vano porta bagagli, messo in sicurezza il bambino, hanno potuto stabilizzare l’auto per evitare che cadesse giù.

Ora il 13enne dovrà subire un intervento chirurgico riporta l’Unione Sarda, ma non è in pericolo di vita.

Correlati:

6 anni dopo l'incidente la moglie di Schumacher si è rivolta ai suoi fan
Lombardia: incidente stradale provoca 6 morti
Grave incidente stradale in Russia, 7 vittime
Tags:
incidente stradale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook