11:45 08 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
0 94
Seguici su

È avvenuto a Roma: le tre ladre hanno tentato di derubare un gruppo di turisti messicani e fuggire, ma i loro atteggiamenti hanno insospettito i carabinieri che hanno fermato le malviventi recuperando la refurtiva. Le tre donne sono state arrestate.

Tre donne, due cittadine cilene di 33 e 37 anni e una cittadina brasiliana di 42 anni, tutte pregiudicate e domiciliate ad Ostia, hanno tentato di derubare un gruppo di turisti messicani in un ristorante.

Le malviventi si sono sedute ad un tavolo vicino al gruppo di stranieri, in via Sant’Andrea delle Fratte, e dopo aver derubato i turisti si sono alzate, uscendo frettolosamente dal locale. I loro movimenti sospetti hanno attirato l'attenzione dei Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina che le hanno fermate, scoprendole in possesso di documenti e carte di credito di uno dei turisti messicani che si trovava con i connazionali nel ristorante.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario, mentre le borseggiatrici sono state poste agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Non si tratta del primo caso in cui, negli ultimi mesi, i turisti stranieri si sono trovati in difficoltà durante il loro soggiorno nella capitale: ricordiamo il caso delle due turiste giapponesi che a settembre hanno pagato 430 euro per due porzioni di spaghetti e una bottiglia d'acqua in un ristorante nel centro di Roma, ma anche l'incidente del tassista che ha sferrato un pugno ad un turista agli inizi di dicembre perché quest'ultimo aveva chiesto all'autista di utilizzare il tassametro per calcolare il costo della corsa.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook