16:49 05 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Sospesi i tecnici incaricati dei controlli del tunnel. Ispezionato da poco, non erano state riscontrate criticità . La procura avvia una indagine per disastro colposo.

Era stata recentemente sottoposta ai controlli la galleria Bertè, da cui lunedì scorso si è distaccato un pezzo di soffitto crollato in mezzo alla carreggiata, che solo per fortuna non ha colpito nessun veicolo di passaggio. Ma i tecnici incaricati delle verifiche, non avevano riscontrato nessun problema di sicurezza e il tunnel della A26 aveva superato l'ispezione l’ispezione “positivamente” e “senza criticità”.

Autostrade per l'italia ha immediatamente sospeso i responsabili che hanno apposto la propria firma sul rapporto di ispezione e, contemporaneamente, ha sottratto a Spea, la società di ingegneria del gruppo Atlantia, la competenza sulle verifiche dei tunnel, che sono state esternalizzate. La procura di Genova ha aperto le indagini per disastro colposo.

Aspi: maggiori verifiche e sconti sui pedaggi

Dinnanzi a questo ennesimo disastro sulle autostrade avvenuto in Liguria, l'ad di Aspi Roberto Tomasi, ha annunciato un piano di controllo in due mesi. Durante le verifiche la sicurezza della rete verrà testata con strumentazioni innovative come la tecnologia georadar. "Il piano sarà fortemente accelerato e verrà concluso entro i prossimi due mesi" ha assicurato Tomasi.

A causa dei disagi che si sono generati - e che potrebbero nuovamente riprodursi - Aspi ha annunciato un piano di riduzione delle tariffe dei pedaggi, che riguarderanno la tratta  Varazze-Pra, Chiavari-Rapallo della A12 e Masone-Ovada della A26. Misure del genere potrebbero applicarsi su altri tratti della rete autostradale liguere ma anche di altre regioni. 

Tags:
tunnel, crollo, Genova, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook