01:02 09 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
743
Seguici su

Il leader leghista commenta la vicenda dell'Alan Kurdi, giunta in mattinata a Pozzallo con 32 persone a bordo. "Altri sbarchi, altri soldi..."

Sbotta sui social Matteo Salvini per lo sbarco dei 32 libici, a bordo della Alan Kurdi, avvenuto questa mattina nel porto di Pozzallo. 

"Altri sbarchi, altri soldi", ha twittato, lamentando l'aumento degli sbarchi dall'arrivo del ministro Lamorgese al Viminale.

"Governo complice, non vedo l’ora di andare a processo per difendere l’onore del mio Paese", ha proseguito, riferendosi al processo che lo vede coinvolto sul caso Gregoretti, con l'accusa di sequestro di persona. 

Nelle prime ore del mattino del 27 dicembre, la nave della ong tedesca, era andata in soccorso di 32 naufraghi in fuga dalla Libia. Dieci in minori in tutto, fra cui alcuni bambini piccoli, e una donna incinta. Per i passeggeri più vulnerabili era stata disposta l'evacuazione. 

​Più sbarchi da settembre

Secondo quanto riporta il quotidiano Libero, con il successore di Salvini agli Interni, gli sbarchi sono drasticamente aumentati. 

"Da settembre, con il governo Conte 2, gli sbarchi sono costantemente aumentati come dimostrano i dati ufficiali del ministero dell'Interno", spiega lo staff della Lega. 

Sui 11.439 arrivi del 2019, più della metà, 6.304 sono avvenuti con la Lamorgese al Viminale. Nel solo mese di settembre sarebbero arrivate sulle coste italiane 2.498 rispetto ai 947 dell'anno precedente. 

Tags:
Lega, Matteo Salvini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook