16:29 28 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
310
Seguici su

Resi noti i dati sugli sbarchi di migranti in Italia. Nel 2019, il 51% in meno rispetto al 2018 scrive il Viminale. Rispetto al 2017 è il 90% in meno.

Il ministero dell’Interno pubblica i dati degli sbarchi dei migranti in Italia e certifica che sono dimezzati in questo 2019 agli sgoccioli. Secondo i dati forniti dal Viminale, sono sbarcati 11.439 migranti, il 50,72% in meno rispetto al 2018, anno in cui i migranti registrati furono 23.120.

Se però rapportiamo questi dati al 2017, anno in cui i migranti toccarono il record di 118.914, siamo al 90,38% in meno.

I dati naturalmente non tengono conto degli sbarchi fantasma che avvengono lungo le coste della Sicilia, della Calabria e delle isole più a sud come Lampedusa.

Dati sugli sbarchi aggiornati al 24 dicembre

I dati forniti dal Viminale sono aggiornati al 24 dicembre e indicano che il numero maggiore di migranti provengono dalla Tunisia (sono 2.654 migranti), seguono i migranti di nazionalità pachistana che sono 1.180 e gli ivoriani (1.135).

Per quanto riguarda il numero di minori non accompagnati, questi sono 1.618, ovvero mille in meno rispetto al 2018 e 14mila in meno rispetto al 2017.

Correlati:

Sbarchi fantasma, 13 arresti tra Italia e Grecia
Dirottata su Messina nave Alan Kurdi, sbarcano 61 migranti
Migranti, barca a vela in difficoltà con 30 persone a bordo soccorsa a Leuca
Tags:
Flusso migranti, Crisi dei migranti, quote migranti
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook