16:31 28 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
0 14
Seguici su

Grave indicente stradale nel lucchese, a Camaiore muore giovanissima promessa del nuoto pinnato. La scorsa estate aveva partecipato ai campionati del mondo juniores.

Rientrava a casa in sella al suo scooter Dario d’Alessandro, di 16 anni, quando sulla via Sarzanese a Capezzano Pianore, frazione di Camaiore (Lucca), ha perso il controllo del due ruote urtando prima contro un’auto che lo precedeva e poi contro un muretto. L'incidente stradale è accaduto alle due e trenta del mattino del 25 dicembre, il giovane da poco aveva lasciato gli amici con cui aveva trascorso la serata a Pietrasanta.

Sul posto sono accorsi il personale del 118 con auto medica e ambulanza, ma per il giovane non c'era già più niente da fare, purtroppo si sono mostrate subito gravi le ferite riportate a seguito dell'impatto. Non è dato sapere se il giovane indossava o meno il casco.

Grande lo sconcerto e il dolore, oltre che per la famiglia, anche per il Kama Sub Camaiore, la società sportiva di nuoto con la quale Dario si allenava ed aveva vinto ben cinque titolo italiani under 18 ai campionati assoluti di nuoto pinnato.

La nazionale italiana lo aveva convocato e portato con sé, ai campionati del mondo juniores di nuoto pinnato svoltisi a Sharm El Sheik lo scorso agosto. Una meritata convocazione che, come descrive il Luccaindiretta.it, aveva meritato l’incontro del giovane con il sindaco del Comune di Camaiore prima della sua partenza per i mondiali estivi.

A Dario piacevano i fumetti e ogni anno partecipava al Lucca Comics and Games.

Correlati:

Ucciso musicista dell’Arma dei Carabinieri Andrea Maida in un incidente stradale
Lombardia: incidente stradale provoca 6 morti
Grave incidente stradale in Russia, 7 vittime
Tags:
Incidente stradale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook