18:59 30 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
0 12
Seguici su

La Guardia di Finanza di Cosenza ha confiscato circa 300mila prodotti natalizi tra addobbi, giocattoli ed adesivi destinati al commercio perché non idonei e potenzialmente pericolosi per gli acquirenti.

Quattro attività coinvolte e 300mila prodotti natalizi confiscati: questo il bilancio dell'operazione effettuata dalla Guardia di Finanza del Gruppo di Cosenza che ha portato alla confisca di adesivi, giocattoli ed addobbi considerati non idonei e potenzialmente pericolosi.

I locali commerciali protagonisti dell'operazione, situati nell'area urbana cosentina e nella prima periferia, si erano infatti riforniti di articoli per la vendita durante le festività che non erano idonei agli standard di qualità previsti dalla legge italiana e quindi potevano portare rischi per i possibili acquirenti.

La merce, dopo un'analisi accurata da parte dei finanzieri, si è rivelata, difforme rispetto agli standard qualitativi previsti dal codice del consumo. I prodotti risultavano sprovvisti di informazioni utili alla tutela del consumatore, come per esempio la provenienza, le modalità di utilizzo dei vari oggetti, le indicazioni merceologiche nonché l'eventuale presenza di materiali o sostanze pericolose per i più piccoli

Durante la perquisizione effettuata dalla Guardia di Finanza sono stati anche individuati i dipendenti delle attività commerciali, 5 di questi risultati lavorare "a nero". I responsabili delle attività coinvolte sono stati segnalati alle autorità amministrative per accertarsi di eventuali ulteriori violazioni.

 

Tags:
Guardia di Finanza
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook