13:27 13 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
281
Seguici su

L'ATAC continua nella linea dura nei confronti di coloro che si mettono alla guida mettendo a repentaglio la vita altrui: negli ultimi due anni, sarebbero stati ben 17 gli autisti licenziati per tali motivi.

Due autisti della municipalizzata ATAC sono stati licenziati in tronco dopo essere stati trovati positivi ad un test anti-droga e alcol condotti giornalmente dagli ispettori dell'azienda.

Una carriera davvero fulminea per i due uomini coinvolti nella vicenda, dal momento che ambedue erano al  primo giorno di lavoro.

Da alcuni mesi l'ATAC ha deciso per l'attuazione di una linea dura nei confronti di quegli autisti che decidono di mettersi alla guida dopo aver assunto sostanze stupefacente.

Secondo quanto riportato dal Messaggero, negli ultimi due anni sarebbero stati oltre 6mila i controlli a sorpresa, eseguiti durante il turno di lavoro e senza alcun preavviso, che hanno portato al licenziamento di 17 autisti, tutti beccati al volante dopo aver assunto hashish, marijuana o cocaina.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook