20:25 24 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

In Liguria l'allerta passa da rossa ad arancione in alcuni quadranti ma l'emergenza non è finita con vari torrenti esondati. Evacuate alcune famiglie nell'imperiese. Il commento di Giovanni Toti.

In Liguria l’allerta meteo rossa, dichiarata ieri 20 dicembre, ha causato l’esondazione di alcuni torrenti, come l’Armea a Sanremo, il Nervia a Ventimiglia, l’Entella alla foce nei pressi di Chiavari. Si segnalano frane nel savonese, in particolare ad Albenga strade allagate e ad Alassio chiusa la passeggiata che conduce al budello per le alte onde. La boa di Ventimiglia ha infatti segnalato onde alte 4 metri, con picco a 7 metri.

Criticità anche all’aeroporto di Genova, i voli sono stati dirottati su aeroporti vicini a causa dell’impossibilità di atterrare. Alcune buche sull’asfalto del viadotto Bisagno, hanno costretto Autostrade a chiudere parzialmente per allestire un cantiere nel tratto autostradale tra Genova Est e Genova Nervi.

A Badalucco, in provincia di Imperia, 10 famiglie sono state evacuate a causa di una frana. Qui sono intervenuti i Vigili del fuoco per mettere in salvo le persone. La frana per fortuna non ha danneggiato le case.

​La situazione del 21 dicembre

Secondo il bollettino meteo della Protezione civile, l’allerta passa da rossa ad arancione per alcuni quadranti e da rossa a verde per altri quadranti. Restano osservati speciali i torrenti, come il Roya di cui si attende la piena.

Per aggiornamenti sono disponibili i canali ufficiali della Protezione civile e del Dipartimento di Protezione civile attraverso sito web e canali social (Twitter e Facebook).

​Il messaggio del presidente della Regione Giovanni Toti

Via Facebook, il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ieri sera descriveva la situazione di allerta rossa nella regione, esaltando il fatto che non si sono verificate morti e mettendo in rilievo il lavoro degli uomini della macchina di prevenzione e soccorso.

“I lavori per la difesa del suolo e la pulizia dei torrenti intrapresi in questi anni, nonostante i limiti e le difficoltà di troppe leggi nazionali sbagliate, hanno consentito alla Liguria di resistere alla peggiore ondata di maltempo degli ultimi 50 anni, senza straripamenti e alluvioni”. Si legge in un passaggio del messaggio.

I consigli della Protezione civile: "Io non rischio"

Correlati:

Maltempo, tromba d'aria fa crollare il tetto di una palestra in Basilicata: 8 feriti
Maltempo, allerta rossa sulla Liguria e arancione Piemonte, Emilia, Lombardia
Tags:
protezione civile, Giovanni Toti, Liguria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook