17:32 13 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Napoli ha sequestrato, all'aeroporto di Capodichino, due esemplari di testudo marginata, specie di tartaruga in via d'estinzione. I finanzieri hanno anche denunciato il trasportatore dei due animali, un 38enne ivoriano.

Il sequestro, da parte degli agenti della Guardia di Finanza, è avvenuto all'aeroporto di Capodichino, Napoli. I due esemplari di tartaruga testudo marginata erano stati trasportati, dal Ghana, in una valigia, senza essere stati dichiarati. Insieme alla confisca dei due animali, è scattata la denuncia nei confronti del trasportatore.

Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, durante un controllo, ha individuato un passeggero proveniente da Accra (Ghana), via Milano, che trasportava con sé due esemplari di tartarughe in via d'estinzione. Questi animali risultavano sprovvisti della prevista documentazione e dei regolari certificati d’importazione C.I.T.E.S., secondo quanto previsto dalla Convenzione di Washington. Queste condizioni hanno portato al sequestro delle tartarughe.

Sul posto sono intervenuti anche gli Assistenti sanitari, che si sono presi cura delle testuggini per completare le procedure di controllo, insieme ai Medici veterinari. L'uomo che trasportava gli animali invece, un 38enne ivoriano, è stato denunciato.

Il contrabbando di merce e animali per via aerea ha coinvolto gli aeroporti di tutta Italia, principalmente l'aeroporto di Milano Malpensa, insieme agli aeroporti di Firenze e Napoli.

Tags:
Guardia di Finanza
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook