09:49 26 Gennaio 2020
Italia
URL abbreviato
2217
Seguici su

Il giorno del Global sardina day è arrivato. A Roma la manifestazione principale a piazza San Giovanni, con tir-palco da cui si leggeranno articoli della Costituzione. Aderiscono anche comitati stranieri.

Il Movimento delle sardine dilaga o forse no, si deciderà questa sera durante il Global Sardina Day lanciato dagli organizzatori per il 14 dicembre in tutto il mondo.

L’evento principale sarà a Roma, in piazza San Giovanni con partenza alle ore 15:00, dove l’organizzatore Ogongo precisa sull’invito rivolto a CasaPound: “...da parte mia non c’è stato nessun invito a Casapound, piuttosto una sfida a riconoscere i valori della nostra manifestazione”, dice intervistato da Adnkronos.

Non ci sarà un palco, ma un tir-palco su cui saliranno alcuni degli esponenti delle sardine. Non c’è un vero programma o una scaletta da rispettare riconosce Ogongo. Sul tir verranno letti alcuni articoli della Costituzione italiana, ma non è ancora chiaro agli organizzatori quali.

Il Corteo in diretta

Poi dopo la manifestazione, gli organizzatori si riuniranno a cena per conoscersi principalmente e forse per gettare le basi per relazioni più stabili tra le varie piazze e decidere se finisce qui questa esperienza o dovrà maturare in un organismo associativo o politico.

Un movimento che coinvolge il mondo

Secondo quanto riportato dal post Facebook delle sardine, ci sono anche città straniere che aderiranno al Global sardina day del 14 dicembre. Berlino, Parigi, Dublino, Vienna, Madrid, Helsinki, Boston, Stoccolma, sono tra le capitali e grandi città straniere che avrebbero aderito.

Non è dato sapere se si tratta di comitati di stranieri o se si tratta di giovani italiani che vivono per motivi di lavoro e di studio in tali città e che hanno voluto organizzare una serata pro sardine, per dimostrare la loro vicinanza ai problemi dell’Italia.

Tra le città e paesi italiani che questa sera parteciperanno al Global day delle sardine ci sono: Enna, Ivrea, Sassari, Massa Carrara, Monza, Asti, Agropoli, Sondrio, Olbia.

Ieri sera, intanto, si è tenuta a Venezia, davanti la stazione ferroviaria di Santa Lucia, il flash mob delle sardine veneziane. Poche, secondo quanto riportato dagli organi di stampa, a causa del mal tempo che ha tenuto lontano le sardine dalla piazza.

La parodia di La7 sull’endorsment di Robert De Niro e Al Pacino

Ieri sera su La7, Diego Bianchi durante Propaganda Live ha intervistato Mattia Santori, uno dei principali organizzatori delle sardine. Durante l’intervista Santori si è divertito a mandare in onda un video in cui Robert De Niro e Al Pacino, opportunamente doppiati in lingua italiana, dichiaravano la loro predilezione per le sardine.

In particolare i due attori italo-americani rivelano il loro piatto preferito con le sardine, e cioè le “sarde fritte”. Ma a De Niro le sarde piacciono anche con pasta e whisky.

Correlati:

Da movimento di piazza a partito? Sardine pronte a scendere in campo
Le sardine e le sue piazze sono antifasciste
Sardine dipinte dai bambini dell’asilo su ‘ordine’ delle maestre - bufera a Genova
Tags:
Politica
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik