03:14 16 Dicembre 2019
Orca marina

Orche marine a largo di Genova destano preoccupazione tra biologi

© Foto : Pixabay/MrsBrown
Italia
URL abbreviato
141
Seguici su

Nei pressi del Porto di Prà-Voltri sono state avvistate delle orche marine. I biologi hanno sottolineato che si tratta di un fenomeno "molto raro".

Nei pressi del Porto di Prà-Voltri sono state avvistate delle orche marine. La conferma è arrivata dalla biologa marina genovese Silvia Mangraviti, dai microfoni del portale di notizie Genova24 ha spiegato l'avvistamento, immortalato da un video:

"la macchia bianca le identifica come Orcinus orca. In passato ci sono già stati avvistamenti in Mediterraneo. Nel video ai vedono tre esemplari, di cui una mamma e un cucciolo. Si muovono in gruppi familiari a gerarchia matriarcale. È stato documentato che esiste una popolazione piuttosto stanziale nello stretto di Gibilterra, e probabilmente questi esemplari sono arrivati da lì". 

L'esperta ha evidenziato che si tratta di un fenomeno molto raro, forse legato ai cambiamenti climatici e ai conseguenti sbalzi delle temperature dell'acqua.

"Non si sa con certezza che cosa le abbia spinte fino a qui, non possiamo però escludere che i continui cambiamenti climatici, che provocano sbalzi delle temperature delle acque dei mari, possano disorientare questo genere di mammiferi. La speranza è che riescano a ritrovare la strada di casa e tornare nel loro habitat preferito", ha aggiunto un'altra biologa, Erika Esposti a Il secolo XIX.
Tags:
Cambiamenti climatici, biologia, Italia, Genova
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik